Programma

Trekking sull’Etna

#dal 19 al 22 novembre 2021# una tre giorni a piedi sul vulcano attivo più alto d’Europa

a MUNTAGNA….DI FUOCO

#L’Etna patrimonio dell’Unesco a piedi con esperta guida#

prenota

PROGRAMMA

Venerdì 19 novembre 2021

partenza dai vari aeroporti,

arrivo all’ aeroporto di Catania-Fontanarossa,

trasferimento presso l’hotel con i nostri mezzi, consegna delle camere, breve briefing e cena con pernottamento in hotel.

Sabato 20  novembre 2021

Colazione in hotel e trasferimento con i nostri mezzi nei pressi del Rifugio Citelli in località Sant’Alfio.

Questa territorio, tra i più suggestivi e frequentati del Parco, è localizzato nel versante nord est dell’Etna, a poche centinaia di metri dallo storico Rifugio Citelli del C.A.I., in territorio di Sant’Alfio.

Il percorso, che riveste eccezionale interesse sia dal punto di vista geologico che botanico, si snoda ad anello a partire da quota 1.650 m. slm per quasi dieci chilometri. Nella prima parte, lungo il sentiero, che presenta vari punti di osservazione, si incontrano radure ricche di specie endemiche (Festuca e Poa – Graminacee; cespi odorosi di Tanaceto e pulvini di Spino Santo Astragalus Siculus Biv.; Camomilla, Saponaria e Romice dell’Etna), “bombe” vulcaniche di notevoli dimensioni e formazioni boschive dominate dalle betulle (Betula aetnensis). Si può ammirare il Monte Frumento delle Concazze, che con i suoi m. 2.151 slm rappresenta uno dei più grandi coni avventizi dell’Etna.

Il grande interesse geologico è invece rappresentato dalla imponente colata lavica del 1865, che ha dato origine ai Monti Sartorius (in onore e a memoria dello studioso Sartorius von Walterhausen, che fu tra i primi a riportare cartograficamente le più importanti eruzioni dell’Etna), caratterizzati dal tipico allineamento “a bottoniera” dei conetti eruttivi.

La maestosa colata di estende per circa otto chilometri quadrati, con uno spessore medio delle lave di oltre 12 m.

Nella seconda parte dell’itinerario, ci spingeremo verso nord attraverso la maestosa pineta Ragabo e attraverseremo il letto del torrente Quarantore levigato dallo scorrere periodico delle acque in primavera. Raggiungeremo infine monte Conca nei pressi della colata lavica del 2002 per osservare alcuni affascinanti relitti di pino larice. Poi il rientro attraverso alcune piste forestali che ci condurranno al punto di partenza.

Distanza 10 km

Dislivello + 250 mt / – 250 mt

Tempo 5h

Difficoltà : E

Rientro nel pomeriggio in hotel e tempo libero per un pò di relax nel centro benessere(incluso nella quota) o fare due passi in centro a Zafferana.

Cena e pernottamento in hotel.

Domenica 21 novembre 2021

Colazione in hotel e trasferimento per la seconda escursione presso il Rifugio Ragabo in località Linguaglossa.

Inizieremo il nostro cammino, in graduale salita, percorrendo una comoda carrareccia fino a giungere alla bottoniera dei crateri del 2002 (1.900 m.s.l.m.) dove imboccheremo il sentiero che aggira a sud monte Nero (2049 m.s.l.m.), alla base del quale potremo osservare la bottoniera dell’eruzione del 1911 tra cui l’abisso di Monte Nero.

Proseguendo, costeggeremo a nord monte Nero fino ad addentrarci nel bosco di faggi che ammanta il Monte Timparossa (2092 m.s.l.m.), raggiungeremo quindi un caratteristico rifugio in legno in cui potremo fare una breve sosta.

Riprenderemo il cammino in leggera discesa per giungere al Piano dei Dammusi dove è possibile osservare le lave cordate, caratteristiche formazioni generate dalla imponente eruzione dei vent’anni (1614-1624), eruzione che ha dato vita a diverse grotte di scorrimento lavico, in particolare la grotta dei Lamponi (1700 s.l.m.) che da lì a poco raggiungeremo.

Giunti alla grotta, indossato il materiale di sicurezza, effettueremo la visita per ammirare il risultato del lento lavoro delle colate laviche. In prossimità dell’ingresso e prevista la pausa pranzo.

Dopo il dovuto riposo riprenderemo il cammino lungo la pista Altomontana fino al rifugio Ragabo (1400 s..l.m.).

Distanza 14 km

Dislivello + 300 mt / – 650 mt

Tempo 7h

Difficoltà : E

Rientro nel pomeriggio in hotel e tempo libero per un pò di relax nel centro benessere(incluso nella quota) o fare due passi in centro a Zafferana.

Cena e pernottamento in hotel.

Lunedì 22 novembre 2021

Colazione in hotel e partenza per un simpatico e originale urban trekking da Castelmola a Taormina con arrivo sulla spiaggia dell’Isola Bella.

Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per rientro nelle rispettive destinazioni.

490,00 a persona in camera doppia

Supplemento camera Singola € 140,00

La quota comprende:

Volo A/R in classe economy con solo bagaglio a mano

Trasferimento da e per l’aeroporto

Trasferimenti per tutte le escursioni

Hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione( cena e colazione)

Accesso alla SPA giornaliero con percorso benessere

Accompagnatore AlesteAdventout.it

Guida specializzata locale

Assicurazione medico/bagaglio

 

La quota non comprende:

mance ed extra di carattere personale

Bevande ai pasti

Tassa di soggiorno di € 2,00 a persona/notte da pagare personalmente in loco

tutto quello non espresso ne ” la quota comprende”

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Barbacci
Latest posts by Stefano Barbacci (see all)

Partenze disponibili

Purtroppo, non vi sono posti disponibili in questo tour in questo momento

Siamo spiacenti, non ci sono ancora commenti per questo tour.