Programma

28 SETTEMBRE – 1 OTTOBRE  # L’isola d’Elba, terza isola d’Italia, è un vero paradiso per gli appassionati di trekking. Gli itinerari “Trekking Isola d’Elba” che proponiamo sono in parte inusuali e in parte dei classici dell’Elba, tutti estremamente interessanti sia dal punto di vista naturalistico che paesaggistico.
La gran parte dei percorsi sono all’interno del territorio elbano facente parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano: un ambiente delicato, prima trasformato dal’uomo e oggi riconquistato dalla natura.
Abitata sin dai tempi del neolitico, l’Elba è stata per millenni nota in tutto l’occidente per le sue risorse metallifere. La leggenda vuole che gli Argonauti, i cercatori di metalli del mondo greco, vi sbarcassero di ritorno dall’impresa del vello d’oro. Ma anche le sue cave di granito furono rinomate nei secoli passati, anche perchè la pietra dell’Elba è quella che usarono romani e pisani per costruire molte delle loro meraviglie.
Guidato da un’esperta guida naturalistica e con il supporto del nostro staff, il gruppo effettuerà 3 escursioni full day nelle zone del Monte Calamita e del Monte Capanne, e una escursione pomeridiana all’arrivo al suggestivo Capo di Poro.

 

PROGRAMMA TREKKING ISOLA D’ELBA

Punti di forza del soggiorno

  • itinerari mare-monte con possibilità di balneazione a fine trekking
  • varietà e bellezza della flora
  • percorsi ricchi di tradizioni e storia: i borghi, le antiche cave di granito, Napoleone, la storia metallurgica, la II guerra mondiale…
  • spiagge con acque cristalline

 

prenota

 

PROGRAMMA

4 giorni / 3 notti

1° giorno:
ritrovo dei partecipanti presso l’hotel prestabilito a Marina di Campo (possibilità di prenotazione del traghetto, contattateci per ulteriori dettagli sul viaggio).
Check-in e sistemazione nelle camere prescelte.
Breafing con lo staff.

Nel primo pomeriggio partenza a piedi per la prima escursione , direttamente dall’hotel.

trekking isola d'elbaDal centro di Marina di Campo con una breve passeggiata si raggiungerà una delle spiagge più belle dell’Elba, Galenzana, e qui si salirà al caratteristico faro di Capo Poro, dalla cui sommità si domina uno splendido panorama su buona parte della costa meridionale dell’isola.
Lungo il percorso e sulla sommità di Capo di Poro si trovano ben visibili i resti delle postazioni militare che vigilavano sul golfo di Campo durante la seconda guerra mondiale. Romantica la piccola struttura del faro in cemento e metallo, dentro la quale è ben visibile la potente lanterna. Il panorama che ci si para davanti è superbo: buona parte della costa meridionale dell’isola, da Fetovaia alle lontane ferite rosseggianti della miniera di Capoliveri; sotto di noi Marina di Campo e sullo sfondo Capoliveri; all’orizzonte le isole di Pianosa, Montecristo e i contorni montuosi della Corsica. Dopo esserci presi il giusto tempo per la sosta, magari per osservare un indimenticabile tramonto e per aggirarci tra le piazzole dell’artiglieria che digradano verso la punta, intraprenderemo il percorso di ritorno.
Cena e pernottamento.

Escursione Capo di Poro
Distanza: 5,5 km
Tempo di percorrenza: 3,0 h
Dislivello in salita: + 250 mt
Difficoltà: Trekking  facile

 

trekking isola d'elba2° giorno
Colazione in hotel. Partenza per la seconda escursione con inizio dal caratteristico paesino di San Piero, abitato un tempo dalla comunità di scalpellini e cavatori di granito. Visita del borgo e delle fortificazioni. L’ escursione, nella fitta macchia mediterranea, prevede approfondimenti culturali sulle antiche cave di granito e la visita di importanti testimonianze risalenti all’epoca romana ed a quella delle Repubbliche Marinare. Da qui infatti per secoli, e sino ad oggi, si estrae granito di ottima qualità.
Fine escursione nella spettacolare baia di Cavoli, d’obbligo nello zaino il costume da bagno.
Attività di balneazione e rientro in hotel.
Cena e pernottamento

Distanza: 12, km
Tempo di percorrenza: 4,5 h
Dislivello in salita: + 590 m.
Difficoltà: Trekking di media difficoltà , suggerito agli amanti di storia e cultura.

 

trekking isola d'elba3° giorno
Colazione in hotel. Partenza per la terza escursione, con base di partenza e arrivo a Marciana. Qui ci attende l’escursione più impegnativa, ma la fatica sarà pienamente ripagata dalla vista a 360° che riserva la vetta del Monte Capanne una volta arrivati alla sua sommità a 1019 s.l.m.. Un paesaggio mozzafiato con spettacolare vista sull’isola si Pianosa, di Montecristo e addirittura sulla Corsica, lontana circa 80 km. Sarà l’occasione per scattare una memorabile foto panoramica!
Scendendo dalla vetta, una deviazione ci condurrà al santuario della Madonna del Monte, con la caratteristica via crucis lastricata. Qui lo stesso Napoleone soggiornò alcuni giorni per incontrare in segreto la sua amante Maria Walewska, ed una lapide ricorda la sua permanenza in questo luogo così caro agli elbani.
Una volta rientrati al paese, visita della fortezza pisana e poi d’obbligo una rinfrescante birra artigianale in un locale incastonato nelle mura storiche.
L’escursione ci consentirà inoltre di osservare ambienti dalla flora assai differente.

Distanza: 11,5 km
Tempo di percorrenza: 7,5 h
Dislivello in salita: + 910  m.
Difficoltà: media difficoltà a causa del dislivello impegnativo

 

Trekking Isola d'Elba4° giorno
Colazione in hotel. Trasferimento a Capoliveri, luogo suggestivo per la sua ricca storia mineraria, un tempo principale fonte di sostentamento dell’isola, sino all’inizio dello sviluppo turistico.
Un trekking di facile percorrenza nella zona del Monte Calamita, ma con la possibilità di allungarlo e di conseguenza renderlo più impegnativo in base alle esigenze dei partecipanti. La fitta rete sentieristica, tra l’ altro ben curata, della zona offre infinite possibilità..Interessanti le zone minerarie di archeologia industriale che raccontano la dura vita dei minatori di ferro.
Concluderemo la nostra escursione nella suggestiva baia della Cala dell’Innamorata per un altro meritato bagno.
Attività di balneazione. Rientro in hotel.

Imbarco nel tardo pomeriggio per il rientro a Piombino e fine dei servizi “Trekking isola d’Elba”.

 

Escursione Calamita
Distanza: 16,6 km
Tempo di percorrenza: 6 h
Dislivello in salita: + 457 m.
Difficoltà: Trekking di media difficoltà

 

Quota di partecipazione: € 351

prenota

La Quota comprende:
N. 3 pernottamenti in hotel a Marina di Campo con trattamento di mezza pensione bevande incluse, n. 3 escursioni diurne full day e una escursione pomeridiana, assicurazione medico/bagaglio, guide, accompagnatori.

La quota non comprende:
mance ed extra di carattere personale e tutto quello non compreso ne “ la quota comprende”

L’organizzatore in sintonia con le guide potrà apportare modifiche al presente programma in base alle condizioni atmosferiche e/o alle condizioni di allenamento del gruppo.

Print Friendly, PDF & Email
Marco Oggioni

Marco Oggioni

Co-Titolare at Aleste
mi occupo di marketing, comunicazione e aspetti commerciali. Pedalo, cammino, fotografo e leggo di tutto. Adoro i GPS, litigo spesso con lo smartphone!
Marco Oggioni

Latest posts by Marco Oggioni (see all)

Partenze disponibili

clicca sulle frecce e scorri il calendario sino settembre 2017

Siamo spiacenti, non ci sono ancora commenti per questo tour.