Programma

su richiesta da maggio a settembre # Dal Rifugio Garulla,  2 fantastici anelli in MTB, alla scoperta delle creste che lo circondano.

PROGRAMMA

1° giorno:
Durata: 4/5 ore
Distanza: 32 km
Dislivello: 1800 m
Difficoltà: mediamente impegnativo
Il primo itinerario partirà con il favore della lieve discesa su strada bianca carreggiabile che abbandoneremo alla volta dell’affascinante valle Caprina. Questa si ricollega con la medesima strada che su salita costante, ci porta prima alla Pintura di Bolognola e poi verso il rifugio del Fargno. Da qui si prosegue su single track quasi interamente pedalabile verso forcella Angagnola. Alle nostre spalle la valle di Panico sovrastata dalla parete rocciosa del monte Bove, dove nidifica l’aquila. Proseguiamo in direzione sud, scendendo su un single track molto tecnico, facilmente percorribile a piedi se serve, fino a casale Rinaldi. La vista è mozzafiato sulla valle del fiume Ambro. Possibile anche visitarne le sorgenti con una piccola deviazione. Ci si ricollega con una forestale carreggiabile che dopo un tratto in discesa, risale la valle verso casale Ara del Re. Dopo un breve tratto mediamente pianeggiante, abbiamo 2 possibili
alternative: scendere facilmente ricollegandosi alla strada bianca percorsa all’andata, oppure deviare verso la cima del monte Amandola attraverso un sentiero a tratti molto tecnico, che in particolari condizioni meteo, offre una panoramica unica che spazia dal mare fino al monte Gran Sasso d’Italia. Il sentiero 241 scende rapidamente e sbuca a ridosso del rifugio da cui siamo partiti.

2° giorno:
Il secondo giorno, una volta in sella giriamo a sinistra rispetto al rifugio, lungo il sentiero 228 che scende verso una piana dalla quale è possibile ammirare il maestoso massiccio roccioso del Balzo Rosso. Poco più avanti si scorge in basso, molto più in basso, il santuario della Madonna dell’Ambro. Da qui si prosegue ancora lungo il 228 fino a Capovalle. Ci siamo ricollegati con una porzione del Grande Anello dei Sibillini che ci ricondurrà, attraverso una serie di tratti in salita verso il rifugio di Garulla per poi proseguire fino a Campolungo, punto di partenza.
Durata: 3/4 ore
Distanza: 30 km
Dislivello: 1100 m
Difficoltà: mediamente impegnativo

Equipaggiamento (variabile sulla base delle condizioni meteo): Casco, guanti ed occhiali obbligatori. MTB meccanicamente in ordine, kit per foratura/e.
Consigli utili: zaino per riserve idrico-alimentari e abbigliamento di scorta.

Quota di partecipazione: chiedi un preventivo

La quota comprende: guida/istruttore SIMB con assicurazione RCT, assicurazione infortuni, mezza pensione in rifugio con pernotto in camere da 2 a 6 posti letto

Print Friendly, PDF & Email
Marco Oggioni

Marco Oggioni

Co-Titolare at Aleste
mi occupo di marketing, comunicazione e aspetti commerciali. Pedalo, cammino, fotografo e leggo di tutto. Adoro i GPS, litigo spesso con lo smartphone!
Marco Oggioni

Partenze disponibili

Purtroppo, non vi sono posti disponibili in questo tour in questo momento

Siamo spiacenti, non ci sono ancora commenti per questo tour.