Programma

GRANDE RAID delle MARCHE

dal 22 al 30 agosto 2020

 

Le MARCHE…la migliore vacanza in bicicletta

Una regione silenziosa, non la si sente quasi mai nei telegiornali o nelle riviste di turismo(ora non più), ma sapevate che alcuni dei campioni del Giro d’Italia come Michele Scarponi e il Pirata Pantani si allenavano nelle colline marchigianie? Sapevate che nelle Marche le aree protette sono ben 12 tra Parchi nazionali, regionali e riserve naturali?

Sapevate che con 15 bandiere Blu le Marche sono al quarto posto in Italia per le spiagge più belle?

Sapevate che la carta a mano e la pregiata Filigrana venne e viene tutt’ora prodotta a Fabriano?

E scommetto che non sapevate che vantiamo anche dei primati nel settore dell’enogastronomia, con il ciauscolo di Matelica, il prosciutto di Carpegna, il Verdicchio di Jesi o la Lacrima di Morro D’Alba, e i moscioli selvatici di Portonovo?

Per non parlare di poeti e campioni dello sport, Rossini vi dice nulla? Quel Leopardi che guarda infinitamente quei orizzonti? Valentina Vezzali e Elisa Di Francisca nella scherma, e il The Doctor Valentino Rossi nato a Tavullia??

E poi se vogliamo aprire l’argomento di eremi castelli e abbazie possiamo stare ore e ore sui libri di storia e rimanere incantati per quanti secoli di storia sono ancora vivi tra le verdi colline marchigiane.

Fabriano sarà il nostro baricentro, ci accoglierà il primo e ultimo giorno del nostro Raid, una piccola cittadina che nel suo piccolo si è cottradistina in moltissimi settori, dall’artiginato con la sua pregiata carta, all’industrie degli elettordomestici della famiglia Merloni e della famiglia Casoli, nella gastronomia con il salame di Fabriano definito Nobile anche da Garibaldi, i Fabbri, il Palio di San Giovanni Battista e le sue infiorate artistiche, insomma, “Fabriano…una piccola città un grande amore”, lo slogan che regna indiscusso da anni al palazzeto dello sport.

Urbino, Patrimonio Unesco, Il Palazzo Ducale che diede i natali a Raffaello è l’icona della città.

In gastronimia si esalta con la crescia e la casciotta, una prelibatezza a tavola.

Urbania, adagiata nella valle del Metauro, conserva ancora oggi molto bene il medievale centro storico, detiene una chiesa unica più che rara, la Chiesa dei Morti che ospita ancora ben conservate 18 mummie nel famoso cimitero delle mummie.

Gabice Mare, famosa come località balneare adriatica, ai confini con la vicina romagna, vanta il fatto di avere un verdeggiante itinerario ciclistico definito “La Panoramica” all’interno del Parco del San Bartolo.

Jesi, adagiata nella Vallesina, famosa per il pregiato vino Verdicchio, a due passi dall’Adriatico, a due passi dall’Appennino.

Grottammare si affaccia sulla costa adriatica tra il verde delle sue pinete, degli aranceti e delle palme, con le sue spiagge dorate e il limpido chiarore del mare. Vicinissima alla famosa Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto.

Castelluccio di Norcia, un paesino di circa 150 anime quasi interamente distrutto dal recente sisma del 2016 è l’emblema dei Monti Sibillini, impossibile non passarci un’intera giornata, vanta una delle fioriture delle lenticchie più spettacolari al mondo, un’ottima gastronomia basata su insaccati e latticini. Un posto dove leggende legate alla Sibilla,tradizioni e realtà si fondono con la natura che la fa da padrona.

Un giro che non ammette repliche, sarà difficile riprendere la via di casa dopo aver visto tanta infinita bellezza…Le Marche…!!!

prenota

Guarda e scarica la presentazione del Grande Raid delle Marche

GRANDE RAID delle MARCHE

…l’Italia in una regione…

Fabriano, Urbino, Carpegna …la montagna di Pantani, Parco San Bartolo, Jesi e le salite di Michele Scarponi, la Riviera delle Palme, Ascoli Piceno , i Sibillini….

Programma

Sabato 22 Agosto

Ritrovo a Fabriano(An) presso l’hotel entro le ore 18.00, consegna delle camere e sistemazione delle proprie biciclette. Punzonatre e consegna del materiale di viaggio.

Cena in centro storico in ristorante convenzionato, dopo cena visita di Fabriano insolita by night.

Pernottamento in hotel.

Domenica 23 Agosto

Colazione in hotel e partenza per la prima tappa, la tappa di eremi e abbazie

< Fabriano – Urbino < km 92

Pomeriggio visita guidata di Urbino.

Cena e pernottamento a Urbino.

Lunedì 24 Agosto

Colazione in hotel e partenza per la seconda tappa, la valle del Metauro a cavallo tra Marche, Umbia, Toscana ed Emilia Romagna.

< Urbino – Urbania < Km 126

Nel pomeriggio visita guidata di Urbania e cena in centro storico.

Pernottamento in hotel a Urbania.

Martedì 25 Agosto

Colazione in hotel e partenza per la terza tappa, Il Cippo, la montagna di Pantani e il mare.

< Urbania – Gabicce Mare < km 110

Snack all’arrivo con piadina frutta e bevande.

Pomeriggio relax in mare(spiaggia libera di fronte l’hotel) o in piscina.

Cena e pernottamento in hotel a Gabicce Mare.

Mercoledì 26 Agosto

Colazione in hotel e partenza per la quarta tappa, la Costa Adriatica e le salite di Michele Scarponi.

< Gabicce Mare – Jesi < Km 108

Pomeriggio relax in piscina.

Cena e pernottamento in hotel a Jesi.

Giovedì 27 Agosto

Colazione in hotel e partenza per la quinta tappa, Il Parco del Conero e la città delle Palme.

< Jesi – Grottammare < Km 117 Disl. 854 mt.

Pomeriggio attività balneare, sdraio e ombrellone incluso.

Cena e pernottamento a Grottammare.

Venerdì 28 Agosto

Colazione in hotel e partenza per la sesta tappa, Ascoli Piceno e la magia dei Sibillini.

< Grottammare – Norcia < Km 127 Disl. 2482 mt.

Pomeriggio visita guidata di Norcia.

Cena e pernottamento a Norcia.

Sabato 29 Agosto

Colazione in hotel e partenza pe le settima tappa, il cammino tra le terre mutate.

Pomeriggio, facoltativo, degustazione prodotti tipici locali.( da prenotare al momento della iscrizione e da pagare in loco)

Cena e pernottamento a Fabriano.

Domenica 30 Agosto

Colazione in hotel e check out.

Possibilità per chi lo desidera d fare una passeggiata nel Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi in un luogo davvero suggestivo con relativo pranzo(facoltativo da prenotare al momento dell’iscrizione e da pagare in loco).

prenota

Prezzo a persona in camera doppia € 1000,00 (minmo 20 partecipanti paganti)

Supplemento per camera singola € 180,00

Costo completino ciclistico € 110,00

Assicurazione annullamento, se in camera doppia € 55,00

Assicurazione annullamento, se in camera singola € 64,90

Facoltativo: aperitivo a Fabriano € 15,00

Facoltativo: ingresso alle Grotte di Frasassi + pranzo in ristorante a San Vittore + escursione a piedi al Foro degli Occhialoni € 45,00

La quota comprende:

  • N. 8 pernottamenti negli hotel elncati nelle info tecniche

  • N. 4 cene in ristoranti convenzionati

  • N. 4 cene in hotel

  • N. 1 snack in hotel

  • N. 3 ammiraglie composte da n.3 pulni 9 posti accessoriati con portabiciclette

  • Meccanico per tutta la durate delle tappe

  • Frecciatura percorso

  • Road-book e gpx del percorso

  • Assistenza e trasferimento bagagli tappa/tappa(ammessa una sola valigia a persona di normali dimensioni + uno zainetto)

  • Assicurazione medico/bagaglio

  • Visite guida come indicato nel programma

La quota non comprende:

  • mance ed extra di carattere personale

  • bevande ai pasti

  • ingressi a musei

  • tassa di soggiorno ove dovuta, da pagare in loco direttamente alla struttura

  • tutto quello non espresso ne ” la quota comprende”

prenota

Info tecniche

Come ben sapete sono cambiate alcune condizioni per le oraganizzazioni di gruppi, pertanto rispetto ai vecchi programmi ci sono delle piccole variazioni.

La variazione più importante è che non avremo con noi il consueto bus GT carro/scopa per eventuali trasferimenti per non creare assembramenti e perchè le nuove regole avrebbero alzato di molto il costo del viaggio.

Se dovessimo aver bisogno di un trasferimento dovuto per esempio a condizioni meteo avverse, utilizzeremo dei bus GT a chiamata di nostra conoscenza.

Obbligatorio: il casco come di consueto e novità di quest’anno anche le lucine fronte/retro della bici, per aumentare la vostra visibilità e la sicurezza sulla strada.

Parcheggio:

per chi arriva i auto comunicheremo il luogo preciso dove poter parcheggiare la propria auto senza costi in zona sicura. Per chi arriva in treno sarà nostra premura effettuare il trasferimento presso l’hotel previo accordi anticipati.

Ammiraglie:

avremo con noi n. 3 ammiraglie composte da n. 3 pulmini 9 posti

N. 1 – anticiperà il gruppo di un ora +/- per segnalare il percorso con i consueti nastri bianchi/rossi.

N. 2 – vigilerà il gruppo con il sottoscritto per tutta la tappa

N. 3 – farà da carro scopa con n. 2 meccanici a bordo per qualsiasi necessità.

Tappe:

sono state elaborate per farvi ammirare quanti più siti turistici possibili, all’interno della regione si è sfruttato le strade secondarie fuori dal traffico, mentre nel litorale si sono utilizzate strade lungo mare, pianeggianti e a volte anche un pò monotone ma che ci hanno permesso di ben collagare le città che ci interessavano. Sono sempre disponibili le tappe ridotte per i meno allenati.

Biciclette:

potete arrivare tranquillamente con la vosta bicicletta già montata, ma se preferite arrivare con la bici smontata non ci sarà nessun problema per il montaggio.

Arrivo a Fabriano:

ho previsto l’arrivo libero a Fabriano con il vostro mezzo, esiste comunque la possibilità di arrivare in città comodamente con l’utilizzo del treno dato che trasportano anche le biciclette, sia libere che nelle consuete sacche o cartoni.

Riparazioni meccaniche:

i nostri meccanici saranno sempre a vostra disposizioni per qualsiasi riparazioni ed è incluso nella quota del viaggio, saranno invece da pagare in loco accessori di ricambio qualora necessario. Da sostutuire. In tute le località avremo la possibilità di trovare officine meccaniche specializzate.

Sistemazione alberghiera:

ho cercato di variare quanto più possibile le tipologie delle strutture ricetive e di verificare la disponibilità nei centri storici così da visitare le città a piedi, in quelle nella costa invece ho cercato di utilizzare quelle con la spiaggia a ridosso della struttura. Tutte le strutture adotttano comportamenti anti Covid-19 in merito alle vigenti norme.

Clima:

siamo in agosto, in piena estate, pertanto il caldo regnerà nelle nostre tappe, non impossibili però alcune giornate di pioggia, soprattutto a ridosso delle zone montuose dove il clima potrebbe essere più rigido.

Visite guidate:

nelle città di maggiore interesse sono incluse nella quota di viaggio della durata di circa 2 ore, per non essere troppo pesanti dopo una giorna ta passata in biciletta e non ho incluso i musei, i quali se alcuni di voi ha piacere di visitarli può comodamente acquistarli in loco.

Lingua:

esclusivamente MARCHIGIANAAAAAA….!!!

Hotel

Fabriano – Hotel Le Muse *** > In pieno centro storico

Urbino – Hotel San Domenico ****S > In pieno centro storico

Urbania – Hotel Bramabte SPA **** > 800 mt a piedi dal centro

Gabicce Mare – Hotel Sans Souci **** > Sul mare

Jesi – Hotel Mariani *** > In pieno centro storico

Grottammare – Hotel Parco dei Principi **** > Sul mare

Norcia – Hotel Benito *** > in pieno centro storico( uno dei pochi che non ha subito danni dal recente sisma)

Pasti

Fabriano – Cena in ristorante convenzionato in centro storico

Urbino – Cena in hotel

Urbania – Cena in ristorante convenzionato in centro storico

Gabicce Mare – Snack e cena in hotel

Jesi – Cena in ristorante convenzionato in centro storico

Grottammare – Cena in hotel

Norcia – Cena in ristorante convenzionato in centro storico

Note: i pasti in tutte le strutture verranno serviti in merito alle vigenti norme di somministrazioni anti-Covid-19

prenota

Print Friendly, PDF & Email
Stefano Barbacci

Stefano Barbacci

Co-Titolare at Aleste
Nato sotto un segno molto complicato.... Vivo circondato dalle verdi colline e montagne dell'Appennino Umbro-Marchigiano
che percorro in largo e lungo e "in alto" con gli scarponi ai piedi, con la mia mountain bike o con la specialissima, l'importante è stare a contatto con la natura.
Il mio compagno durante le escursioni? Il Lupo...!!
Il mare?...mi piace vederlo da una scogliera di una bella isola o da un bel faro, magari dalla bocca di un vulcano.
Ho l'incazzatura facile ma mi basta una piccola parola per farmela passare.
Credo sempre che l'ultimo tentativo sia il penultimo e credo che le cose belle non si ottengono se non si lotta.
Sono per le cose complicate anche se non resisto a lungo.
Stefano Barbacci

Latest posts by Stefano Barbacci (see all)

Partenze disponibili

Purtroppo, non vi sono posti disponibili in questo tour in questo momento

Siamo spiacenti, non ci sono ancora commenti per questo tour.